Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti una miglior navigazione.
Continuando a navigare sul nostro sito accetti l'utilizzo dei cookie. Per saperne di più clicca qui

Weber - Saint-Gobain

weber.dry OS515

weber.dry OS515
weber.dry OS515

Plus prodotto

  • Impermeabilizzante cementizio resistente alle acque aggressive in spinta e controspinta
  • Idoneo al contatto con acqua potabile
  • Idoneo per l'impermeabilizzazione di tutte le fondazioni

Malta impermeabilizzante osmotica antiaggressiva

Caratteristiche

Le informazioni contenute in questa scheda sono il risultato delle conoscenze disponibili alla data di pubblicazione. Saint-Gobain PPC Italia non si assume alcuna responsabilità per danni a persone o cose derivanti da un uso improprio di tali informazioni e si riserva il diritto di modificare i dati senza preavviso.

Campi d'impiego

Impermeabilizzazione di strutture atte al contenimento di acque, anche aggressive, quali: vasconi, canalizzazioni, condotte o serbatoi (anche per acqua potabile, previo lavaggio superficiale a maturazione avvenuta, cert. A.R.P.A. ai sensi D.M. 174/2004), piscine, ecc.
Impermeabilizzazione in spinta e controspinta di pareti e pavimenti di box, cantine, fosse di ascensore e locali interrati in genere. Impermeabilizzazione di plinti, fondazioni e muri in calcestruzzo.

Supporti:

  • Calcestruzzo
  • Intonaci cementizi stabili, resistenti e perfettamente ancorati

Non applicare su:

  • Superfici trasudanti o, a maggior ragione, su zone di evidente passaggio d'acqua senza avere prima sigillato con weber.dry bloc.
  • Gesso, intonaci a calce, superfici già trattate con pitture, resine o prodotti bituminosi, se non rimossi totalmente.
  • Superfici soggette a movimenti quali tetti, terrazze, coperture, solai, in alternativa a soluzioni tradizionali.

Dati di confezione

Confezioni:
sacchi da kg 25 e 5
Aspetto:
polvere grigia
Durata:
Efficacia caratteristiche prestazionali: 12 mesi nelle confezioni integre al riparo dall'umidità
- Prodotto conforme Reg.1907/2006 (REACH) Allegato XVII, punto 47 e 1272/2008 (CLP), All. II, punto 2.3; come indicato sulla confezione. 
Resa per confezione:
- sacco da kg 25: 6÷12 mq
- sacco da kg 5: 1,2÷2,4 mq

Consumo

Prodotti Consumi Spessori
weber.dry OS515 2 kg/mq per 1 mm
weber.dry OS515 4 kg/mq per 2 mm

Documentazione

Scheda prodotto stampabile (PDF)

Scheda di sicurezza

Scheda DOP

Invia o scarica la documentazione

E' possibile inviare la documentazione ad un indirizzo di posta elettronica o scaricarla.

Applicazione

Caratteristiche di messa in opera

Acqua di impasto: 22÷24%
Tempo di riposo dell'impasto: 15 min
Tempo di vita dell'impasto (Pot-life): 60 min
Spessore minimo: 1 mm
Spessore massimo: 2 mm
Messa in esercizio*: 10 giorni

Questi tempi calcolati a 22°C e U.R 50% vengono allungati dalla bassa temperatura associata ad alti valori di U.R e ridotti dal calore.
*In condizioni di buona ventilazione

Attrezzi

  • Pennellessa da muratore
  • Spazzolone
  • Spruzzatrice da rasatura

Preparazione dei supporti

I supporti dovranno essere puliti, continui ed accuratamente bagnati a rifiuto. Sarà pertanto necessario pulire perfettamente la superficie di posa, con rimozione delle parti incoerenti ed asportazione con lavaggio a pressione di residui di oli e disarmanti.Sigillare con weber.dry bloc stillicidi o superfici trasudanti; le zone di calcestruzzo non omogenee come ferri distanziatori, tasselli,vespai e riprese di getto (vedi pag. 370) saranno scalpellate per 3 cm, ripristinate con malte cementizie antiritiro weber.tec ripara40 o weber.tec ripararapido40 (più rapida); negli angoli saranno eseguite gusce triangolari sempre con weber.tec ripara40 o weber.tec ripararapido40,di almeno 10 cm. Far maturare almeno 2 ÷ 3 giorni.

Applicazione

  • Bagnare abbondantemente tutte le superfici con acqua pulita, sino a rifiuto.
  • Impastare weber.dry OS515 con circa 5,50÷6,0 lt di acqua pulita per sacco da 25 kg fino ad ottenere una boiacca di consistenza mielosa.
  • Lasciare riposare l'impasto così ottenuto per 15 min circa, poi rimescolare senza aggiungere altra acqua.
  • Applicare l'impasto di weber.dry OS515 con pennellessa da muratore o spazzolone, in almeno 2 mani, la successiva quando la precedente ha appena fatto presa.
  • weber.dry OS515 è applicabile anche a spruzzo con spruzzatrice da rasatura seguita da regolarizzazione con spazzolone. In tal caso ridurre leggermente l'acqua d'impasto.
  • Nel caso di applicazione a pavimento è possibile ricoprire, dopo almeno 12 ore e non oltre 24 ore, weber.dry OS515 con un rinzaffo leggero di cemento e sabbia, addittivato con weber L50, ed un massetto di almeno 2÷3 cm di spessore.
  • Ricopribile direttamente con piastrelle ceramiche utilizzando weber.col UltraGres Top.
  • Nelle impermeabilizzazioni controterra la protezione di weber.dry OS515 con lastre di polistirolo accelera il rinterro e apporta isolamento termico.

Avvertenze e raccomandazioni

  • Temperatura d'impiego +5°C ÷ +30°C
  • Bagnare sempre, a totale rifiuto, con abbondante acqua pulita, le superfici da trattare
  • Non applicare in pieno sole, su superfici surriscaldate o in presenza di forte vento
  • Non applicare su supporti gelati, in via di disgelo, o con rischio di gelo nelle 24 ore successive
  • Proteggere la superficie trattata contro la rapida essicazione, e proteggere dalla pioggia per le prime 6 ore
  • Se il calcestruzzo da trattare è stato gettato con impiego di casseri metallici, o pannelli lisci, impastrare weber.dry OS515 con 5 parti d'acqua e 1 parte di weber L50
  • Assicurare la ventilazione fino a completo asciugamento per prevenire fenomeni di condensa
  • Nel caso si vernici direttamente assicurarsi che la superficie sia ben asciutta
  • In interno, al fine di limitare la formazione di condensa, è  consigliabile eseguire uno strato di aggancio di 0,5 mm con weber.san evoluzione, entro 12 ore e comunque non oltre le 24 ore. Finire con il weber.san thermo
  • I punti singolari (passaggi di tubi, punti di contatto con materiali elastici o inassorbenti, ecc...) devono essere trattati con materiali elastici al fine di assicurarne l'impermeabilità.

Dati tecnici

Dati tecnici

Granulometria massima: < 0,5 mm
Adesione al calcestruzzo: ≥ 1 N/mm²
Resistenza in pressione di carico idraulico (spess. 1 mm): 2 atm
Resistenza in pressione di carico idraulico (spess. 2 mm): 5 atm
Resistenza alla controspinta (spess. 1 mm): 2 atm
Resistenza alla controspinta (spess. 2 mm): 5 atm
Resistenza all'abrasione (Taber): < 1,5 gr
Resistenza alla corrosione (solfati, cloruri): 0 mm

Questi valori si riferiscono a prove di laboratorio in ambiente condizionato e possono essere sensibilmente modificati dalle condizioni di messa in opera.

Conformità

Idoneità al contatto con acqua potabile: Conforme al D.M. 174/2004 come da rapporto di prova rilasciato da A.R.P.A. Sez. provinciale di Reggio Emilia.

Voce di Capitolato

Impermeabilizzazione minerale, inalterabile, risolutrice delle problematiche dovute alla spinta negativa dell'acqua e/o al contenimento di acque, anche aggressive e potabili (cert. A.R.P.A. ai sensi D.M. 174/2004), previo lavaggio superficiale con acqua pulita a maturazione avvenuta , di superfici in calcestruzzo, preventivamente preparate e perfettamente regolarizzate con malta antiritiro weber.tec MC200 o weber.tec MC202, e resistente all'abrasione ed al reinterro, mediante applicazione, su supporti opportunamente preparati e bagnati a rifiuto con acqua, di cemento osmotico-biermetico weber.dry OS515 di Weber, di colore bianco, da impastare con sola acqua, steso con un consumo da 2 a 4 kg/mq. Tale prodotto deve essere in grado di penetrare per osmosi nella capillarità della struttura provocando la trasformazione delle parti idrate in sali insolubili con intasamento dei capillari del calcestruzzo e conseguente impermeabilità strutturale del supporto, e resistere a pressioni e contropressioni, se applicato in ragione di 4 kg/mq, fino a 5 atm.