Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti una miglior navigazione.
Continuando a navigare sul nostro sito accetti l'utilizzo dei cookie. Per saperne di più clicca qui

Weber - Saint-Gobain

Come ripristinare e rasare frontalini, sottobalconi o elementi di facciata

Problemi

Frontalini e sottobalconi necessitano di interventi semplici e duraturi

Frontalini e sottobalconi sono oggetto del degrado più diffuso.

Anche le superfici dei parapetti in calcestruzzo possono presentare problemi di degrado.

E' necessario disporre di un prodotto leggero, lavorabile in alti o bassi spessori, applicabile sui differenti supporti.

I prodotti leggeri migliorano la lavorabilità su supporti orizzontali e riducono la movimentazione di materiale sui ponteggi.

Le malte di finitura dovranno svolgere una funzione altamente protettiva.

Devono anche essere idonee a rivestire sia le parti riparate, che quelle ancora in buono stato.

Soluzioni

Soluzione:weber.tec MC230
weber.cem R235
weber.tec fast50

Preparazione

Rimuovere ogni parte incoerente o in via di distacco. Liberare completamente le armature ossidate, eliminando la ruggine dai ferri con la spazzola o sabbiatura. Lavare accuratamente.

Trattare i ferri con weber.tec fer e, ad avvenuta presa, applicare una seconda mano di weber.tec fer estendendola alla superficie da ripristinare, in modo da realizzare una superficie di aggancio.

Impastare weber.tec ripara20 con sola acqua, preferibilmente con trapano, fino ad ottenere un impasto omogeneo.

Applicazione

Applicare l'impasto di weber.tec ripara20 a cazzuola, su sottofondi inumiditi, in una o più mani, fino alla ricostruzione dei volumi mancanti, e rifinire con frattazzo durante la presa o applicare in maniera tradizionale weber.tec ripararapido20 su weber.tec fer già indurito.

weber.cem RA30 START è il prodotto, monocomponente, di grande resa, altamente resistente alla carbonatazione, dalla finitura civile fine, studiato per conferire durata all'opera di ripristino (su supporti inassorbenti utilizzare weber.cem RA30).

Si rifinisce con frattazzino di spugna ed a stagionatura avvenuta si decora con la pittura protettiva weber.cote flexcover L, con quelle altamente traspiranti weber.cote sanacover, o con i prodotti delle linee weber.tec, weber.cote, weber.cote mineralcover, weber.cote silicacover.

Raccomandazioni

Per eseguire forti spessori è consigliabile applicare weber.tec ripararapido20 in spessori di 1-2 cm per mano e ricaricare quando lo strato di fondo inizia la presa (da 15 a 40 minuti a seconda delle condizioni). weber.tec fer è una malta a presa normale.
Pertanto, nel caso di impiego di weber.tec ripara20 lo si userà sia come trattamento dei ferri che come boiacca di aggancio. Invece, nel caso di impiego di weber.tec ripararapido20, lo si utilizzerà solo come trattamento dei ferri, lo si farà indurire e successivamente, si applicherà weber.tec ripararapido20 su supporto semplicemente inumidito.

Soluzione con i seguenti prodotti weber

weber.cem RA30 START

Rasante cementizio ad elevata adesione

weber.tec ripararapido20

Malta tixotropica a presa rapida per ripristinare, riparare e proteggere elementi non strutturali in calcestruzzo armato e per rasare la superficie in calcestruzzo ripristinata.

weber.tec ripara20

Malta tixotropica medio-rapida per ripristinare e rasare elementi in calcestruzzo armato

weber.tec fer

Boiacca protettiva per cls e ferri d'armatura

weber.cote flexcover L

Pittura elastica a base di resine elastomeriche, anticarbonatante

weber.cote mineralcover L

Pittura colorata a base di silicati

weber.cote mineralcover R-M-G

Rivestimento colorato a base di silicati

weber.cote sanacover L

Pittura da risanamento altamente traspirante

weber.cote silicacover L

Pittura minerale colorata ai silicati di potassio

weber.cote silicacover F-R-M

Rivestimento minerale colorato ai silicati di potassio