Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti una miglior navigazione.
Continuando a navigare sul nostro sito accetti l'utilizzo dei cookie. Per saperne di più clicca qui

Weber - Saint-Gobain

weber IP610 HP

weber IP610 HP

Plus prodotto

  • Contiene pietra lavica accuratamente selezionata
  • Garantisce una buona planarità
  • Ottima lavorabilità
  • Adatto sia per il recupero di vecchie murature sia per la realizzazione di nuove costruzioni

Intonaco di sottofondo ad applicazione manuale e meccanizzata a base di calce-cemento e pietra lavica

Caratteristiche

Le informazioni contenute in questa scheda sono il risultato delle conoscenze disponibili alla data di pubblicazione. Saint-Gobain PPC Italia non si assume alcuna responsabilità per danni a persone o cose derivanti da un uso improprio di tali informazioni e si riserva il diritto di modificare i dati senza preavviso.

Campi d'impiego

Per esterni ed interni (pareti e soffitti) di edifici ad uso abitativo, terziario, commerciale ed industriale.

Supporti:

  • Laterizio nuovo
  • Termolaterizio, preventivamente trattato con uno strato di rinzaffo di weber IP610 HP
  • Blocchi in cemento
  • Strutture in calcestruzzo prefabbricato liscio pre-trattate con weber.prim CL10
  • Supporti vecchi in laterizio o muratura mista pre-trattati con un rinzaffo di weber IP610 HP

Non applicare su:

  • Supporti in gesso
  • Supporti verniciati
  • Supporti inconsistenti e friabili
  • Tufo, pietra tenera o similari (usare weber.calce per intonacatura)
  • Blocchi isolanti, blocchi in cemento alleggerito o in cemento cellulare (usare weber.calce per intonacatura)
  • Pannelli e blocchi in legno-cemento o polistirolo, se non previo fissaggio meccanico e rete portaintonaco

Dati di confezione

Confezioni:
sacco da 25 kg
Aspetto:
polvere grigia
Durata:
- Efficacia caratteristiche prestazionali: 6 mesi nelle confezioni integre al riparo dall’umidità
- Prodotto conforme Reg.1907/2006 (REACH) Allegato XVII, punto 47; come indicato sulla confezione

Consumo

Prodotti Consumi Spessori
weber IP610 HP 14 kg/mq 1 cm

Confezioni

Documentazione

Scheda prodotto stampabile (PDF)

Scheda di sicurezza

Scheda DOP

Invia o scarica la documentazione

E' possibile inviare la documentazione ad un indirizzo di posta elettronica o scaricarla.

Applicazione

Caratteristiche di messa in opera

Acqua di impasto: 21-24%
Tempo di vita dell'impasto: 2 ore
Tempo di attesa per la rabottatura: > 4 ore
Tempo di attesa per rasatura: 1 giorno per ogni mm di spessore dell'intonaco (non meno di 28 gg nel caso di rasature lisce in esterno o finiture colorate) *
Tempo fermo macchina: < 45 min

Questi tempi calcolati a 22°C e U.R. 50% vengono allungati dalla bassa temperatura associata ad alti valori di U.R. e ridotti dal calore.

* Questi tempi potrebbero subire delle variazioni in funzione della tipologia del supporto e delle condizioni metereologiche.

Attrezzi

  • Macchina intonacatrice
  • Staggia di alluminio
  • Rabotto
  • Cazzuola
  • Spatola metallica
  • Frattazzo di spugna

Preparazione dei supporti

Il supporto deve essere omogeneo, resistente, ruvido, pulito ed inumidito.
Su murature miste è indispensabile eseguire un idrolavaggio, seguito da un rinzaffo di weber IP610 HP su tutta la superficie.
I calcestruzzi poco assorbenti e lisci devono essere trattati con weber.prim CL10. Irregolarità superiori a 2 cm devono essere preparate almeno 2 giorni prima con un riempimento di weber IP610 HP.

Applicazione

  • Posizionare i paraspigoli e fasce di riferimento utilizzando esclusivamente weber IP610 HP.
  • Dosare l'acqua d'impasto regolando il flussimetro della macchina intonacatrice fino ad ottenere una malta consistente e plastica (23 lt circa d'acqua per 100 kg di polvere).
  • Si consiglia la proiezione sulla superficie da una distanza di circa 20 cm in modo da ottenere una rosa di spruzzo uniforme.
  • Lo spessore dovrà essere compreso fra 1 e 2 cm per mano.
  • Attendere alcuni minuti prima di procedere alla livellatura con staggia di alluminio.
  • Dopo almeno 6 ore a prodotto indurito (terminata la fase plastica) rabottare la superficie e riquadrare angoli e spigoli.
  • Per ottenere una superficie con differenti finiture, rifinire con i rasanti della gamma weber.cem scelti nelle diverse granulometrie o weber RZ per finitura liscia in interno. Nel caso di finiture lisce, far maturare l'intonaco per circa 3 settimane.

Avvertenze e raccomandazioni

  • Temperatura d'impiego +5°C ÷ +35°C
  • Non applicare su supporti gelati o in fase di disgelo
  • Non applicare con temperature elevate e supporti assorbenti
  • E' consigliabile inumidire i supporti il giorno prima dell'applicazione, specialmente con climi caldi o secchi
  • Proteggere l'intonaco da una rapida essiccazione ed inumidire per alcuni giorni dopo l'applicazione
  • Non applicare su supporti non omogenei se non opportunamente preparati (rete)
  • Non ricoprire in esterno con rivestimenti pesanti ma utilizzare weber IP620.

Dati tecnici

Dati tecnici

Granulometria: <1,4 mm
Massa volumica del prodotto indurito: 1500 kg/m3
Resistenza a compressione a 28 gg: ≥ 2,5 N/mm²
Resistenza a flessione a 28 gg: ≥ 1,6 N/mm²
Reazione al fuoco (UNI-EN 13501-1:2002): Classe A1
Adesione FP (UNI-EN 1015-12): B-0,3 N/mm²
Assorbimento d'acqua per capillarità: W0 
Coefficiente di resistenza al passaggio del vapore: µ < 20 
Conduttività termica: λ=0,5 W/mK
Durabilità: NPD 

*Questi valori si riferiscono a prove di laboratorio in ambiente condizionato e potrebbero risultare sensibilmente modificati dalle condizioni di messa in opera

Conformità

Voce di Capitolato

Intonacatura di sottofondo ad applicazione manuale o meccanizzata di murature tradizionali interne ed esterne con malta premiscelata, a base di calce, cemento e pietra lavica, da impastare con sola acqua, weber IP610 HP di Weber conforme alla norma UNI-EN 998-1, con un consumo di 14 kg/mq per cm di spessore. Tale intonaco deve avere resistenza a compressione a 28 gg di almeno 3 N/mm².