Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti una miglior navigazione.
Continuando a navigare sul nostro sito accetti l'utilizzo dei cookie. Per saperne di più clicca qui

Weber - Saint-Gobain

weber IP620

weber IP620
weber IP620

Plus prodotto

  • Idoneo a ricevere rivestimenti in ceramica, pietra e marmo
  • Ottima aderenza ai supporti

Intonaco cementizio di sottofondo ad alta resistenza, ad applicazione meccanizzata

Caratteristiche

Le informazioni contenute in questa scheda sono il risultato delle conoscenze disponibili alla data di pubblicazione. Saint-Gobain PPC Italia non si assume alcuna responsabilità per danni a persone o cose derivanti da un uso improprio di tali informazioni e si riserva il diritto di modificare i dati senza preavviso.

Campi d'impiego

Intonaco a base di calce e cemento per interni ed esterni.

Supporti:

  • Laterizio nuovo
  • Termolaterizio, solo previo rinzaffo di weber IP620
  • Blocchi in cemento
  • Strutture in calcestruzzo prefabbricato liscio pre-trattate con weber.prim CL10
  • Supporti vecchi in laterizio pre-trattati con un rinzaffo di weber IP620

Non applicare su:

  • Supporti in gesso
  • Supporti verniciati
  • Supporti inconsistenti e friabili
  • Tufo, pietra tenera o similari
  • Blocchi isolanti, blocchi in cemento alleggerito o in cemento cellulare
  • Pannelli e blocchi in legno-cemento o polistirolo,se non previo fissaggio meccanico e rete portaintonaco

Dati di confezione

Confezioni:
sacco da 25 kg
Aspetto:
polvere grigia
Durata:
- Efficacia caratteristiche prestazionali: 6 mesi nelle confezioni integre al riparo  dall’umidità
- Prodotto conforme Reg.1907/2006 (REACH) Allegato XVII, punto 47 e 1272/2008 (CLP), All. II, punto 2.3; come indicato sulla confezione
Resa per confezione: 1,8 mq per cm di spessore

Consumo

Prodotti Consumi Spessori
weber IP620 14 kg/mq per 1 cm

Documentazione

Scheda prodotto stampabile (PDF)

Scheda di sicurezza

Scheda DOP

Invia o scarica la documentazione

E' possibile inviare la documentazione ad un indirizzo di posta elettronica o scaricarla.

Applicazione

Caratteristiche di messa in opera

Acqua di impasto: 22÷25% circa
Tempo di vita dell'impasto: 1,5 ore
Tempo di attesa per la rabottatura: > 6 ore
Tempo fermo macchina: < 45 min
Tempo di attesa consigliato per la rasatura (in condizioni standard)*: 1 giorno per ogni mm di spessore dell'intonaco (non meno di 28 gg nel caso di rasature lisce in esterno o finiture colorate)

Questi tempi calcolati a 22°C e U.R. 50% vengono allungati dalla bassa temperatura associata ad alti valori di U.R. e ridotti dal calore.

* Questi tempi potrebbero subire delle variazioni in funzione della tipologia del supporto e delle condizioni metereologiche.

Attrezzi

  • Macchina intonacatrice
  • Staggia di alluminio
  • Rabotto
  • Cazzuola
  • Spatola metallica
  • Frattazzo di spugna

Preparazione dei supporti

Il supporto deve essere omogeneo, resistente, ruvido, pulito ed inumidito.
Su murature vecchie in laterizio è indispensabile eseguire un idrolavaggio, seguito da un rinfazzo di weber IP620 su tutta la superficie. In caso di murature inconsistenti è necessario utilizzare una rete metallica zincata adeguatamente distanziata e fissata al supporto, in modo tale da risultare a metà dello spessore dell’intonaco. I calcestruzzi poco assorbenti e lisci devono essere trattati con weber.prim CL10. Irregolarità superiori a 2 cm devono essere preparate almeno 2 giorni prima con un riempimento di weber IP620. Su supporti in termolaterizio applicare preventivamente un rinzaffo di weber IP620.

Applicazione

  • Posizionare i paraspigoli e fasce di riferimento utilizzando esclusivamente weber IP620. Punti di discontinuità (ad esempio travi, pilastri, pannelli isolanti a contatto con tamponamenti in laterizio) devono essere armati con rete in fibra di vetro, che sarà applicata nello spessore dell'intonaco e non in aderenza alla muratura. La rete dovrà sporgere di circa 30 cm dai punti sopracitati. Fasce di rete in fibra di vetro devono inoltre essere poste diagonalmente in corrispondenza degli angoli di aperture di porte e finestre. Proiettare da una distanza di circa 20 cm in modo da ottenere una rosa di spruzzo uniforme, con spessore minimo di 1 cm.
  • Dosare l'acqua d'impasto regolando il flussimetro della macchina intonacatrice fino ad ottenere una malta consistente e plastica (23 lt circa d'acqua per 100 kg di polvere).
  • Si consiglia la proiezione sulla superficie da una distanza di circa 20 cm in modo da ottenere una rosa di spruzzo uniforme.
  • Lo spessore dovrà essere compreso fra 1 e 2 cm per mano.
  • Attendere alcuni minuti prima di procedere alla livellatura con staggia di alluminio.
  • A fase plastica quasi ultimata (da 1 a 4 ore) compattare la superficie frattazzando con frattazzo di plastica o di legno, per rendere la superficie idonea alla successiva posa del collante e del rivestimento.

Avvertenze e raccomandazioni

  • Temperatura d'impiego +5°C ÷ +35°C
  • Non applicare su supporti gelati o in fase di disgelo
  • Non applicare con temperature elevate e supporti assorbenti. E' consigliabile inumidire i supporti il giorno prima dell'applicazione, specialmente con climi caldi o secchi 
  • Proteggere l'intonaco da una rapida essiccazione ed inumidire per alcuni giorni dopo l'applicazione
  • Non applicare su supporti non omogenei se non opportunamente preparati

Dati tecnici

Dati tecnici

Massa volumica del prodotto indurito: 1600 kg/m³
Resistenza a compressione a 28 gg: ≥ 8 N/mm²
Resistenza a flessione a 28 gg: > 3 N/mm²
Modulo di elasticità dinamica: 7000 N/mm²
Reazione al fuoco (UNI-EN 13501-1:2002): Classe A1
Adesione FP (UNI-EN 1015-12): ≥0,4 N/mm²
Assorbimento d'acqua per capillarità: W0 
Coefficiente di resistenza al passaggio del vapore: µ < 20 
Conduttività termica: λ=0,4 W/mK
Durabilità: NPD

Questi valori si riferiscono a prove di laboratorio in ambiente condizionato e potrebbero risultare sensibilmente modificati dalle condizioni di messa in opera.

Conformità

Voce di Capitolato

Intonaco di sottofondo ad alta resistenza ad applicazione meccanizzata di facciate esterne da rivestire con ceramica, clinker o pietre naturali con malta premiscelata, da impastare con sola acqua, weber IP620 di Weber conforme alla norma UNI-EN 998-1, con un consumo di 14 kg/mq per cm di spessore. Tale intonaco deve avere resistenza a compressione a 28 gg di almeno 8 N/mm² e un valore di adesione FP pari a B-0,4 N/mm² (UNI EN 1015-12) .