Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti una miglior navigazione.
Continuando a navigare sul nostro sito accetti l'utilizzo dei cookie. Per saperne di più clicca qui

Weber - Saint-Gobain

Come assicurare comfort e risparmio energetico con un sistema di isolamento termico a cappotto certificato ETA

Problemi

L'isolamento delle facciate: una questione di risparmio...

In inverno il calore prodotto dall'impianto di riscaldamento viene disperso verso l'esterno tanto più velocemente quanto peggiore è l'isolamento termico della facciata dell'edificio. Una casa isolata male consuma dunque più energia e, in ultima analisi, fa aumentare le bollette del riscaldamento.

Allo stesso modo, nel periodo estivo un insufficiente isolamento termico delle pareti esterne non ostacola l'ingresso del calore all'interno dei locali, obbligando gli utilizzatori a ricorrere all'impianto di raffrescamento e quindi a sostenere gli elevati costi ad esso correlati.

Questi elevati consumi energetici, oltre a gravare economicamente sugli occupanti dei locali, determinano una cospicua immissione di sostanze tossiche nell'atmosfera ed inevitabili conseguenze per la vita dell'ecosistema.

...ma anche di estetica e di comfort abitativo

Laddove le facciate non sono isolate in maniera continua ed omogenea, il vapore acqueo dell'aria interna può condensare sulle pareti e generare così alghe, muffe e funghi. Sistemi come weber.therm family plus (con lastra in EPS bianco) e weber.therm clima blue (con lastra in EPS azzurro traspirante) garantiscono la soluzione di questa problematica.

I sistemi di isolamento termico a cappotto permettono di risolvere con un'unica operazione anche il recupero di facciate in cattivo stato di conservazione: le finiture organiche e i silossani offrono protezione duratura nel tempo dagli agenti atmosferici, in una vasta gamma di colori e granulometrie.

Infine alcuni pannelli possono anche risolvere, grazie alle loro proprietà elastiche, il problema dell'isolamento acustico delle facciate, cioè la protezione dal rumore esterno. È questo il caso di weber.therm comfort G3, con lastra in lana di vetro e di weber.therm prestige con lastra in lana di roccia.

Soluzioni

Soluzione:

weber.therm family plus
weber.therm clima blue
weber.therm comfort G3
weber.therm prestige

Preparazione

Impastare con agitatore meccanico weber.therm AP50 system con circa 5 litri di acqua pulita per sacco da 25 Kg fino ad ottenere un impasto omogeneo e lasciare riposare 10 minuti, quindi mescolare prima dell'utilizzo.

Disporre l'adesivo sulle lastre isolanti per cordoli o punti, oppure mediante frattazzo dentato in modo tale che almeno il 40% della superficie del pannello risulti coperto di colla.

Procedendo dal basso verso l'alto disporre i pannelli orizzontalmente a giunti sfalsati verticali, appoggiando la prima fila sul profilo di partenza precedentemente tassellato alla muratura a qualche cm (5÷30 a seconda dei casi) dal suolo.

Lisciare e battere le lastre accuratamente. Procedere al fissaggio meccanico complementare con tasselli della gamma weber.therm (6 per mq) e posizionare gli accessori: paraspigoli, gocciolatoi, reti e profili per serramenti.

Applicazione

Dopo almeno 3 giorni realizzare la finitura armata applicando un primo strato di rasatura ottenuta impastando weber.therm AP50 system con acqua pulita mediante agitatore meccanico a basso numero di giri.

Affogare la rete di armatura in fibra di vetro apprettata weber.therm RE160, disponendola in verticale e sormontando i giunti di almeno 10 cm.

Applicare un secondo strato di rasatura di weber.therm AP50 system.

Dopo almeno 7 giorni applicare con spatola in acciaio inox il rivestimento colorato di finitura desiderato *, previa applicazione del relativo primer: weber.cote siloxcover F in 2 mani o weber.cote siloxcover R in 1 sola mano previo primer weber.prim RC14 oppure weber.cote acrylcover R-G in 1 sola mano previo weber.prim RA13. Rifinire frattazzando con spatola di plastica.

* N.B.: al fine di ottenere il benestare ETA, la scelta del rivestimento deve essere effettuata tra quelli indicati nella descrizione del sistema adottato.

Soluzione con i seguenti prodotti weber

weber.therm tile

Il sistema d'isolamento termico che consente una finitura in mattoni facciavista o in ceramiche leggere.

weber.therm clima blue

Il sistema di isolamento ad alta traspirabilità

weber.therm comfort G3

Il sistema d'isolamento efficace contro il freddo, il caldo, il rumore e il fuoco

weber.therm prestige

Il sistema d'isolamento per la protezione totale della facciata.

weber.therm RE160

Rete di armatura in fibra di vetro alcali resistente specifica per sistemi a cappotto weber.therm dotati di ETA

weber.therm AP50 system

Collante-rasante in polvere per pannelli isolanti dei sistemi weber.therm approvati ETA

weber.prim RC14

Primer di preparazione per la linea silossanica weber.cote siloxcover.

weber.prim RA13

Preparatore di sottofondo a base acqua per prodotti di finitura organici

weber.cote siloxcover F-R-M

Rivestimento colorato ai silossani

weber.cote acrylcover R-M-G

Rivestimento colorato organico