Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti una miglior navigazione.
Continuando a navigare sul nostro sito accetti l'utilizzo dei cookie. Per saperne di più clicca qui

Weber - Saint-Gobain

Come realizzare un sistema di isolamento termico a cappotto con il minimo degli spessori

Problemi

L’ingombro del sistema a cappotto può essere un problema

Per evitare la formazione di ponti termici è necessario risvoltare lo strato isolante anche negli imbotti interni dei vani serramenti.

Questo però non sempre è possibile, soprattutto nelle opere di ristrutturazione, in quanto bisogna fare i conti con le dimensioni del telaio delle finestre.

Bisogna dunque ricorrere a materiali a bassissima conducibilità che garantiscano il raggiungimento della resistenza termica desiderata ma con bassi spessori.

Tutti i vantaggi di materiali a basso spessore

Riducendo lo spessore del pannello isolante, viene ridotto l’ingombro intorno al vano serramento...

... e di conseguenza gli ambienti interni risultano più luminosi e quindi più confortevoli.

Tali bassi spessori sono anche l’ideale soluzione laddove si costruisca un sistema a cappotto su facciate protette da una gronda poco sporgente.

Soluzioni

Soluzione:

weber.therm plus ultra 022

Preparazione

Tagliare i pannelli weber.therm PF022 a misura avendo cura di realizzare forme che garantiscano il perfetto accostamento di pannelli adiacenti.

Applicare il collante weber.therm plus ultra sul retro del pannello secondo le modalità riportate nella scheda tecnica dell’adesivo.

La prima fila di pannelli va appoggiata al profilo di partenza in alluminio weber.therm PR3 tassellato in perfetta bolla e complanare alla parete.

Applicazione

Posare i pannelli orizzontalmente, dal basso verso l’alto, sfalsando i giunti verticali di almeno 20 cm.

Verificare la complanarità di pannelli adiacenti mediante staggia.

Dopo 1÷3 giorni, applicare i tasselli ad avvitamento weber.therm TA8 o quelli a percussione weber.therm TA START fino a filo pannello senza stuccarne la testa, e gli accessori complementari della gamma weber.therm PR.

Procedere quindi allo strato di rasatura armata annegando la rete ad alta resistenza meccanica weber.therm RE195 tra la prima e la seconda mano dell’adesivo-rasante weber.therm plus ultra.

Raccomandazioni

Le lastre in schiuma di resina fenolica non permettono l’inserimento del tassello in profondità nel pannello.
Assicurarsi che la rasatura armata abbia uno spessore non inferiore a 5 mm.

Soluzione con i seguenti prodotti weber

weber.therm plus ultra 022

Il sistema d’isolamento sottile che dà luce ai tuoi ambienti.

weber.therm PF022

Pannelli in schiuma di resina fenolica ad elevate prestazioni coibenti

weber.therm plus ultra

Collante-rasante in polvere per sistema a cappotto weber.therm plus ultra 022.

weber.therm TA8

Tassello universale ad avvitamento in polietilene con vite in acciaio galvanizzato per qualunque tipo di supporto murario

weber.therm TA START

Tassello a percussione in polietilene con chiodo in poliammide rinforzato in fibra di vetro

weber.therm PR

La gamma completa di accessori per il sistema a cappotto

weber.therm RE195

Rete di armatura in fibra di vetro alcali resistente, specifica per il sistema weber.therm plus ultra 022