Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti una miglior navigazione.
Continuando a navigare sul nostro sito accetti l'utilizzo dei cookie. Per saperne di più clicca qui

Weber - Saint-Gobain

Come rinnovare una facciata senza demolire il rivestimento esistente

Problemi

Come intervenire?

Fino a qualche tempo fa i plastici erano i rivestimenti di facciata più diffusi; molti di questi oggi hanno necessità di essere rinnovati.

Attualmente si preferiscono finiture più fini e sono stati rivalutati i prodotti minerali per i vantaggi che offrono.

Oggi è possibile rinnovare l'aspetto di una facciata senza demolire il rivestimento esistente anche nei casi in cui questo sia inassorbente.

Primo: una corretta diagnosi

Le pitture e i rivestimenti sintetici sotto l'azione di una fiamma in genere diventano molli.

E' sufficiente verificare che il supporto sia privo di parti incoerenti o danneggiate.

Occorre anche verificare che il rivestimento sia in ogni punto aderente al supporto.

Soluzioni

Soluzione:

weber.cem RA30

weber.cem RA30 START

weber.cem RA30 MAXI

Preparazione

Rimuovere le parti di rivestimento sintetico inconsistenti o distaccate; è consigliabile aiutare l'azione con l'impiego di weber.klin S.

Lavare accuratamente con acqua utilizzando anche, dove necessario, mezzi meccanici e attendere la scomparsa del velo d'acqua superficiale.

Supporti assorbenti come intonaci a calce-cemento o cementizi dovranno essere inumiditi prima dell'applicazione di weber.cem RA30, weber.cem RA30 START o weber.cem RA30 MAXI.

Applicazione

Impastare weber.cem RA30 con agitatore meccanico a basso numero di giri aggiungendo solo acqua pulita, fino a raggiungere la consistenza ottimale e lasciarlo riposare per 15 minuti.

Applicare l'impasto con spatola in acciaio inox in una o due mani, interponendo una rete sottile tipo cappotto tra la 1° e 2° mano nei casi consigliati.

Rifinire con frattazzino di spugna in modo da ottenere una superficie idonea all'applicazione di pitture.

Decorare weber.cem RA30, weber.cem RA30 START e weber.cem RA30 MAXI con i prodotti consigliati (vedi Problemi e Soluzioni settore 4).

Raccomandazioni

Inserire una rete sottile tra la prima e la seconda mano in caso di applicazione su supporti non omogenei o non perfettamente planari si consiglia weber.therm RE195 per weber.cem RA30 MAXI e weber.therm RE160 per weber.cem RA30 START e weber.cem RA30.

Soluzione con i seguenti prodotti weber

weber.cem RA30

Rasante universale cementizio ad elevata adesione

weber.cem RA30 START

Rasante cementizio ad elevata adesione

weber.cem RA30 MAXI

Rasante cementizio fibrato ad elevata adesione, ideale per la rettifica di pareti fuori piombo e pavimentazioni non planari in spessori da 3 mm fino a 2,5 cm.

weber.klin S

Sverniciatore universale ecologico a base acqua

weber.therm RE160

Rete di armatura in fibra di vetro alcali resistente specifica per sistemi a cappotto weber.therm dotati di ETA

weber.therm RE195

Rete di armatura in fibra di vetro alcali resistente, specifica per il sistema weber.therm plus ultra 022