Come impermeabilizzare, dall'interno e dall'esterno, strutture in calcestruzzo in maniera duratura

Stampa la pagina Segnala la pagina...

Problema

Le infiltrazioni nei locali interrati sono un problema... cosa fare?

Le superfici controterra, se non adeguatamente protette, si degradano molto rapidamente e consentono l'attecchimento di microrganismi.

Possono presentarsi infiltrazioni d'acqua all'interno, attraverso le pareti che non resistono alla pressione esercitata dall'acqua presente nel terreno.

Il passaggio di acqua, testimoniato dal calcare sottratto al calcestruzzo, provoca un degrado sempre maggiore.

Un'impermeabilizzazione esterna deve resistere alla pressione dell'acqua, all'azione del reinterro, all'attecchimento di vegetali e microorganismi, e deve essere duratura nel tempo.

L'impermeabilizzazione deve anche: impedire il passaggio dell'acqua in modo duraturo, resistere alla pressione (tratt. esterno), resistere alla controspinta (tratt. interno).

Con il cemento osmotico weber.dry OS510 (o weber.dry OS515 in caso di acque aggressive) si può impermeabilizzare dall'interno, con evidenti risparmi, ogni struttura in calcestruzzo soggetta ad infiltrazioni.

Soluzione

Soluzione:

weber.dry OS510
weber.dry OS515

Preparazione

Ricoprire con almeno 3 cm di spessore di weber.tec MC200/weber.tec MC202 o scalpellare ferri distanziatori, tasselli, vespai, ecc., per 3 cm di profondità e ripristinare con weber.tec MC200 o weber.tec MC202.

Eventuali venute di acqua vengono chiuse con weber.dry bloc (cemento impermeabilizzante a presa istantanea).

Eseguire una guscia di circa 10 cm con weber.tec MC200 o weber.tec MC202 alla base delle pareti da impermeabilizzare. Far indurire, quindi lavare accuratamente e bagnare a rifiuto le superfici.

Applicazione

Impastare weber.dry OS510/OS515 con sola acqua fino ad ottenere una boiacca di consistenza mielosa e far riposare 15 minuti circa.

Applicare l'impasto di weber.dry OS510/OS515 con pennellessa da muratore, in due passate, la seconda quando la prima ha appena fatto presa.

weber.dry OS510/OS515 può anche essere applicato a spruzzo con spruzzatrici da rasatura e lisciato con spazzolone.

Dopo 12 ore ed entro 24 eseguire con weber.san evoluzione una mano non totalmente coprente di aggancio, sulla quale weber.san termico produrrà effetti favorevoli al controllo dei fenomeni di condensa.

Raccomandazioni

Impastare weber.dry OS510 con 1 parte di weber L50 e 5 parti di acqua nel caso in cui si applichi su superfici lisce o poco assorbenti.
In caso di acque aggressive utilizzare weber.dry OS515 grigio.


Soluzioni Weber