Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti una miglior navigazione.
Continuando a navigare sul nostro sito accetti l'utilizzo dei cookie. Per saperne di più clicca qui

Weber - Saint-Gobain

Come realizzare un massetto che non riservi sorprese

Problemi

Per realizzare un buon massetto molte sono le componenti

Reperire i giusti inerti: puliti ed in buona curva granulometrica.

Evitare errori di dosaggio.

Accedere ai centri storici soprattutto con materiali sfusi.

Ed anche in questo caso la tempistica ha molta importanza

Avere tempi di essiccazione definiti aiuta a pianificare gli interventi successivi.

Ritiro e resistenze meccaniche sicure danno importanti garanzie per la posa di alcune pavimentazioni.

Con la facilità applicativa del massetto tradizionale.

Soluzioni

Soluzione:

weber.plan MR80
weber.plan MR81

Preparazione

Stendere accuratamente una barriera impermeabile sul sottofondo, sovrapponendo i fogli di almeno 20 cm.

Fissare lungo le pareti perimetrali ed i pilastri un nastro in materiale comprimibile con spessore da 4 a 8 mm. Prevedere sulle grandi superfici giunti di frazionamento ogni 25/30 mq circa.

Predisporre i punti quota con attrezzature a vasi comunicanti.

Applicazione

Impastare il materiale utilizzando weber.plan MR80 per ricoprire con ceramica dopo sole 4 ore o parquets e vinilici dopo 48 ore, oppure weber.plan MR81 per esigenze di essicazione medio-rapida.

Realizzare le fasce di livello.

Effettuare il riempimento fra le fasce avendo cura di costipare il materiale.

Realizzare la lisciatura con frattazzo di legno o plastica o, meglio ancora, con macchina a disco rotante.

Raccomandazioni

La misurazione dell'umidità residua (U.R.) deve essere effettuata soltanto con igrometro a carburo.

Soluzione con i seguenti prodotti weber

weber.plan MR80

Massetto pronto ad essiccazione rapida

weber.plan MR81

Massetto pronto ad essiccazione medio-rapida