Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti una miglior navigazione.
Continuando a navigare sul nostro sito accetti l'utilizzo dei cookie. Per saperne di più clicca qui

Weber - Saint-Gobain

Come rinnovare la pavimentazione di una terrazza senza demolire il pavimento esistente

Problemi

A volte è necessario ripristinare l'impermeabilizzazione di una terrazza

Le condizioni climatiche, il tempo o i movimenti strutturali possono compromettere la tenuta all'acqua di una terrazza provocando infiltrazioni, la cui provenienza è difficilmente localizzabile.

A volte invece non esistono gli spessori necessari per posare una guaina bituminosa con soprastante massetto cementizio.

Tutto ciò presupporrebbe la necessità di lunghe e dispendiose demolizioni.

Tutto ciò può essere evitato

Verificando l'adesione delle vecchie piastrelle con un martello o con una spatola.

Realizzando uno strato impermeabile continuo sul vecchio pavimento asciutto.

Creando comunque uno strato impermeabile che sia compatibile con il supporto e si comporti da promotore d'aggancio con un collante cementizio flessibile.

Soluzioni

Soluzione:weber.col ProGres Top
weber.col UltraGres Evo
weber.col UltraGres Top
weber.dry flex
weber.dry flex mono

Preparazione

Sondare il pavimento esistente con un martello per assicurarsi che sia perfettamente ancorato. Togliere le parti eventualmente distaccate e ammalorate e ripristinare il livello con i prodotti della gamma weber.tec.

Effettuare un'accurata pulizia con un pulente basico, avendo cura di eliminare polvere, efflorescenze e tracce di sporcizia residua.Risciacquare abbondantemente e lasciare asciugare.

Applicazione

Rasare con weber.dry flex o weber.dry flex mono mediante spatola metallica in spessore massimo di 2 mm per strato. In corrispondenza di fessure e in caso di strutture particolarmente deformabili inserire nello spessore di weber.dry flex weber.dry flex mono una rete in fibra di vetro o sintetica a maglia quadrata (es: 4x4mm)

Dopo circa 4 gg., e comunque a weber.dry flex weber.dry flex mono asciutto, incollare il nuovo pavimento con weber.col UltraGres Evo weber.col UltraGres Top prevedendo fughe di ampiezza non inferiore a 3 mm.

Dopo 24÷48 ore eseguire la stuccatura con i sigillanti della gamma weber.color effettuando la pulizia prima che il sigillante indurisca. La sigillatura su supporti caldi o in pieno sole può accelerare l'indurimento del sigillante.

Raccomandazioni

In corrispondenza di giunti di dilatazione, raccordi parete-parete e parete-pavimento applicare su prodotto ancora fresco la banda in tessuto gommato weber.dry band e i pezzi speciali weber.dry band angolare 90° e weber.dry band angolare 270°.

Posizionare weber.dry band in modo da formare un omega e provvedere alla sigillatura.
Giuntare tra loro weber.dry band e i pezzi speciali con sigillante adesivo weber.color HS.

Soluzione con i seguenti prodotti weber

weber.col ProGres Top

Adesivo cementizio flessibile ad elevata resistenza e scivolamento verticale nullo

weber.col UltraGres Evo

Adesivo cementizio deformabile a prestazioni migliorate

weber.col UltraGres Top

Adesivo cementizio a deformabilità migliorata e resistente all’immersione

weber.dry flex

Guaina elasto-cementizia bicomponente impermeabilizzante

weber.dry flex mono da kg 5

Guaina elasto-cementizia monocomponente impermeabilizzante

weber.dry flex mono da kg 20

Guaina elasto-cementizia monocomponente impermeabilizzante

weber.color HS

Adesivo elastico monocomponente a base di SMP per incollaggi e sigillature ad alte prestazioni