Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarle una miglior navigazione.
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarle pubblicità e servizi in linea con le sue preferenze. Per saperne di più clicchi qui . Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, lei acconsente all’uso dei cookie.

Weber Saint-Gobain - Official website of the company

webertec BTconsolida15

webertec BTconsolida15
webertec BTconsolida15

Nuovo

Plus prodotto

  • Idoneo al consolidamento di edifici in muratura
  • Indicato per interventi di miglioramento e adeguamento sismico
  • Applicabile a mano/macchina

 

 

Intonaco strutturale con classe di resistenza M15, a base di calce idraulica naturale NHL5 con alto potere adesivo per supporti eterogenei o che presentano difficoltà di aggrappo superficiale.

Caratteristiche

Le informazioni contenute in questa scheda sono il risultato delle conoscenze disponibili alla data di pubblicazione. Saint-Gobain PPC Italia non si assume alcuna responsabilità per danni a persone o cose derivanti da un uso improprio di tali informazioni e si riserva il diritto di modificare i dati senza preavviso.

Campi d'impiego

Intonaco strutturale per il consolidamento e il rinforzo delle murature. Idoneo per interventi eseguiti con elementi dirinforzo in acciaio webertec nastro650 in abbinata. Rinforzo localizzato degli elementi di facciata come i marcapiani oper interventi di cuci-scuci, risarcitura o recupero di fuori piombo. Idoneo per il rinforzo intradossale dei solai o delle coperture a volta.

Supporti: 

  • Murature miste
  • Laterizio
  • Calcestruzzo opportunamente irruvidito
  • Blocchi in cemento.

Non applicare su: 

  • Supporti in gesso
  • Verniciati
  • Con scarsa consistenza e non opportunamente preparati.

Dati di confezione

Confezioni:
sacco da kg 25
Aspetto: 
polvere beige
Durata:
- Efficacia caratteristiche prestazionali: 12 mesi nelle confezioni integre al riparo dall'umidità
- Prodotto conforme ai Regolamenti (CE) 1907/2006 (REACH), All. XVII, punto 47 e 1272/2008 (CLP), All. II, punto 2.3, non necessita di additivo riducente.
Consumo:
17 Kg/mq per cm di spessore (in funzione della scabrosità del supporto).
Resa:
c.a. 1,5 mq per cm di spessore.

Consumo

Prodotti Consumi Spessori
webertec BTconsolida15 17 kg/mq per cm (in funzione della scabrosità del supporto)

Documentazione

Invia o scarica la documentazione

E' possibile inviare la documentazione ad un indirizzo di posta elettronica o scaricarla.

Applicazione

Caratteristiche di messa in opera

Tempo di vita dell'impasto: 1 ora
Spessore massimo totale (in più mani): 6 cm
Tempo di fermo macchina: < 45 min
Tempo di attesa consigliato: non meno di 28 gg

Questi tempi calcolati a 22° e U.R. 50% vengono allungati dalla bassa temperatura associata ad alti valori di U.R. e ridotti dal calore.
Questi tempi potrebbero subire delle variazioni in funzione della tipologia del supporto e delle condizioni metereologiche.

Attrezzi

  • Betoniera
  • Cazzuola
  • Frattazzo di legno o plastica
  • Staggia in alluminio
  • Macchina intonacatrice

Preparazione dei supporti

I supporti devono essere stabili, resistenti e puliti. Su murature vecchie è indispensabile eseguire un idrolavaggio a pressione o idrosabbiatura fino a totale eliminazione di ogni traccia di sporcizia, di parti deboli o inconsistenti, di eventuali efflorescenze saline e di ogni elemento che possa pregiudicarne l'adesione. Rincocciare eventuali rotture o cavità. Bagnare a rifiuto il supporto prima dell'applicazione del prodotto.

Applicazione

Intonacatura: 

  • Dosare l'acqua d'impasto fino ad ottenere una malta consistente e plastica (20÷23 litri d'acqua ogni 100 kg di prodotto).
  • Applicare l'impasto in più passate successive su sottofondo precedentemente inumidito, in spessori non superiori a 2 cm e con l'utilizzo di una rete porta-intonaco fino ad un massimo di 6 cm. Gli strati successivi possono essere applicati quando il precedente strato risulti rappreso.
  • In caso di applicazione a macchina proiettare sulla superficie da una distanza di circa 20 cm in modo da ottenere una rosa di spruzzo uniforme. Curare la maturazione del prodotto durante la presa, eventualmente inumidendo la superficie. Punti di discontinuità (ad esempio travi, pilastri a contatto con tamponamenti in laterizio) devono essere armati con rete in fibra di vetro alcali-resistente, che sarà applicata nello spessore dell'intonaco e non in aderenza alla muratura. La rete dovrà sporgere di circa 30 cm dai punti sopracitati. Fasce di rete in fibra di vetro devono inoltre essere poste diagonalmente in corrispondenza degli angoli di aperture di porte e finestre.

Rinforzo armato con nastro in acciaio:

  • Rimozione dell'intonaco esistente e successiva pulizia del supporto murario;
  • Realizzazione dei fori passanti aventi diametro di circa 16/20 mm, meglio se in corrispondenza dei giunti di malta,mediante utilizzo di trapano a rotazione. I fori dovranno essere realizzati leggermente inclinati (al fine di favorire la successiva applicazione della malta da ighisaggio), posizionati in corrispondenza degli incroci dei nastri in acciaio e poi disposti ad un passo secondo le indicazioni del progettista;
  • Pulitura dei fori mediante tecnica dell'aria compressa e successivo lavaggio degli stessi (si suggerisce l'utilizzo dispie per l'individuazione dei fori);
  • In entrambi i lati della muratura, dopo aver eseguito l'eventuale regolarizzazione del supporto con webertec BTconsolida15, procedere con l'applicazione del primo strato del prodotto webertec BTconsolida15, per uno spessorevariabile dai 3 ai 5 mm. Sul prodotto ancora fresco, dopo aver rimosso le spie, posizionare il nastro di rinforzo webertec nastro650, assicurandosi che sia completamente planare ed impregnato ed evitando la formazione di eventuali vuoti. Si consiglia di sovrapporre i lembi del nastro di almeno 30 cm. La disposizione dei nastri (a file verticali, file orizzontalio in entrambe le direzioni) così come il passo degli stessi dovranno essere valutati e opportunatamente calcolati dalprogettista;
  • Inserimento del connettore in fibra di acciaio webertec connettoreA avendo cura di assicurare una lunghezzamaggiore per la successiva "sfioccatura" pari a circa 15/20 cm per lato;
  • Procedere allo sfiocco del connettore sulla superficie muraria e procedere al bloccaggio provvisorio dello stessotramite idonea placchetta (es. tavoletta in legno dimensioni 80x80mm circa) da fissare al supporto murario mediantechiodatura. Provvedere all'annegamento ed al bloccaggio della parte terminale del fiocco sulla muratura con il prodotto webertec BTconsolida15. Questo procedimento deve essere ripetuto anche sull'altra faccia della muratura;
  • Ad avvenuto indurimento del prodotto utilizzato di cui al p.to precedente, rimuovere la placchetta e procedereall'inghisaggio del connettore tramite la malta fluida webertec iniezione15 avendo cura di verificare la completasaturazione del foro. Successivamente rimuovere la placchetta anche dalla parte opposta della muratura. In caso dimuratura di spessore elevato potrebbe essere necessario provvedere all'inghisaggio con la malta fluida anche dallato opposto;
  • Sulla prima mano ancora umida, terminare l'intervento su entrambi i lati della muratura con l'applicazione di 3/7mm del secondo strato del prodotto webertec BTconsolida15 avendo cura di inglobare totalmente il nastro di acciaio. A prodotto applicato il nastro in acciaio dovrà risultare nella metà dello spessore totale del rinforzo.

Avvertenze e raccomandazioni

  • Temperatura d'impiego +5°C ÷ +30°C
  • Prodotto pronto all'uso: aggiungere solo l'acqua nella quantità indicata
  • Non applicare su supporti gelati, in via di disgelo, o con rischio di gelo nelle 24 ore successive
  • Evitare l'applicazione in presenza di forte vento e in pieno sole e proteggere la superficie trattata contro la rapida essiccazione
  • Non applicare in spessori inferiori a 6 mm

Dati tecnici

Dati tecnici

Acqua impasto: 20-23%
Granulometria: 1,6 mm
Massa volumica impasto: 1,85 kg/l
Resistenza a compressione 28 gg: > 15 Mpa; classe CSIV - M15
Adesione al cls: > 1,5 Mpa
Modulo elastico: 8 Gpa
Pot life: 60 min

Questi valori derivano da prove di laboratorio in ambiente condizionato e potrebbero risultare sensibilmente modificati dalle condizioni di messa in opera.

Conformità

Voce di Capitolato

Intonaco strutturale di classe di resistenza M15 a base di calce idraulica con alto potere adesivo (tipo webertec BTconsolida15 della Saint-Gobain PPC Italia S.p.A.), per supporti eterogenei e con difficolta di aggrappo superficiali. Idoneo alla realizzazione di sistemi di rinforzo in abbinata con tessuto in acciaio (tipo webertec nastro650 della Saint-Gobain PPC Italia S.p.A.) per interventi a fasce di basso spessore. L'intonaco strutturale dovrà avere le seguenti caratteristiche: resistenza a compressione a 28 gg non inferiore a 15 N/mm2 (classe CSIV - M15) e rispondente ai requisiti delle norma EN 998-2, EN998-1, adesione al cls ≥ 1,5MPa.