Il nostro sito web utilizza i cookie per assicurarti una miglior navigazione.
Continuando a navigare sul nostro sito accetti l'utilizzo dei cookie. Per saperne di più clicca qui

Weber Saint-Gobain - Official website of the company

weber.floor 4320

weber.floor 4320
weber.floor 4320

Plus prodotto

  • Rapido
  • Fibrorinforzato
  • Applicabile anche a macchina

Autolivellante ultra rapido, fibrorinforzato per interni

Caratteristiche

Le informazioni contenute in questa scheda sono il risultato delle conoscenze disponibili alla data di pubblicazione. Saint-Gobain PPC Italia non si assume alcuna responsabilità per danni a persone o cose derivanti da un uso improprio di tali informazioni e si riserva il diritto di modificare i dati senza preavviso.

Campi d'impiego

Autolivellante cementizio rapido, fibrorinforzato, modificato con polimeri per spessori tra 2 - 50 mm. CT-C30-F7 secondo la normativa EN 13813.

Può essere applicato in interno per ripristinare o livellare sottofondi di calcestruzzo, sottofondi a base cemento, anidrite e magnesiaci previo utilizzo dell’impregnante a base di stirene acrilico weber.floor 4716 Primer. Può essere utilizzato anche su impianti di riscaldamento/raffrescamento a pavimento a basso spessore o con pannello termoisolante; in quest’ultimo caso lo spessore minimo deve essere di 25 mm in totale (massetto galleggiante), avendo cura di realizzare uno spessore minimo di 10 mm sopra impianto. Può essere applicato anche su legno come massetto in adesione a basso spessore (spessore minimo 10 mm) in abbinamento alla rete in fibra di vetro weber.cem rete e previo utilizzo di weber.floor 4716 Primer.

Supporti: weber.floor 4320 può essere utilizzato sopra i seguenti sottofondi: cls, piastrelle, supporti a base cemento, anidrite, magnesiaci e legno.

Dati di confezione

Confezioni:
sacco kg 25
Durata:
- Efficacia caratteristiche prestazionali: 6 mesi nelle confezioni integre al riparo dall'umidità
Resa per confezione:
~14,7 mq per mm di spessore

Consumo

Prodotti Consumi Spessori
weber.floor 4320 1,7 kg/mq per mm di spess. 2-50 mm

Documentazione

Scheda prodotto stampabile (PDF)

Scheda di sicurezza

Scheda DOP

Invia o scarica la documentazione

E' possibile inviare la documentazione ad un indirizzo di posta elettronica o scaricarla.

Applicazione

Caratteristiche di messa in opera

Acqua d'impasto: 19÷21% (4,75-5,25 litri)
Durata di vita dell'impasto (Pot life): 15-20 min
Spessore minimo: 2 mm
Spessore massimo: 50 mm
Spessore minimo se:
desolidarizzato: 20 mm
galleggiante (su feltro fonoassorbente, materiale isolante o impianto radiante): 25 mm
Tempo di inizio presa: circa 60 min
Temperatura di applicazione:
Sottofondo +10°C fino a +25°C
Aria +10°C fino a +30°C

Tempo di esercizio:
Nel caso sia prevista un’applicazione di parquet larghi (> 30 cm) e non siano previsti adesivi polimero silano come weber.col Parquet flex e weber.col Parquet plus, è necessario utilizzare il primer possidico weber.floor 4712.
Pedonabilità: 2-4 ore
Traffico leggero: 24 ore
Traffico normale: dopo ricopertura con rivestimento finale

Tempo di ricopertura (spessore 10 mm):
Ceramiche, pietre naturali e marmo: 24 ore
Parquet, resilienti, resine, weber.floor design, laminati: 3 gg

Questi tempi calcolati a 23°C e U.R. 50% vengono allungati dalla bassa temperatura associata ad alti valori di U.R. e ridotti dal calore.

Attrezzi

  • Trapano a basso n° di giri 
  • Spatola di acciaio
  • Rullo frangibolle
  • Pompa miscelatrice

Preparazione dei supporti

Il sottofondo deve essere solido, asciutto, privo di polvere, grasso, parti di cemento in distacco, residui di colla o altri contaminanti. La superficie del sottofondo deve essere preparata meccanicamente, per esempio con molatura o pallinatura.
La superficie delle piastrelle smaltate deve essere sempre irruvidita. Fissare eventuali assi in distacco dal pavimento con viti o chiodi. Fori o crepe presenti nel sottofondo devono essere sigillati. La resistenza allo strappo del sottofondo, in caso di applicazione in adesione, deve essere > 1,0 MPa (N/mm2). Pulire il sottofondo e primerizzarlo con weber.floor 4716 Primer o primer epossidico weber.floor 4712 spolverato a saturazione con sabbia di quarzo, secondo le indicazioni Saint-Gobain Weber per la preparazione dei sottofondi. Sottofondi asciutti o molto porosi vanno trattati due volte. Nel caso di umidità di risalita prevedere una barriera vapore. 
Consultare le schede tecniche dei prodotti weber.floor 4716 Primer e weber.floor 4712. Forti irregolarità del sottofondo (>10 mm) vanno prelivellate. Sopra sottofondi non omogenei, pavimenti con assi di legno, con pavimenti galleggianti utilizzare la rete di armatura tipo weber.cem rete. In alternativa il prelivellamento del sottofondo può essere eseguito con materiali alleggeriti per esempio con argilla espansa.

Applicazione

Applicazione meccanica:

applicare weber.floor 4320 utilizzando solo pompe miscelatrici autorizzate da Saint-Gobain Weber. Testare la fluidità del materiale prima e durante l’applicazione con il test di fluidità.

La campitura dell’area di applicazione non deve superare i 6 -8 metri. Nel caso di aree più grandi dividerle temporaneamente con bandelle isolanti autoadesive.

Applicazione manuale:

miscelare il materiale con un idoneo trapano miscelatore per circa 1-2 minuti. Utilizzare circa 4,87÷5,25 litri di acqua per ogni sacco da 25 kg. Non utilizzare acqua in eccesso perchè ciò può provocare segregazione del materiale e debolezza superficale del rivestimento. Per facilitare l’autolivellamento del prodotto utilizzare, subito dopo l’applicazione, una racla dentata o un rullo frangibolle se lo spessore applicato è inferiore ai 6 mm. In caso di applicazione manuale dividere il prodotto miscelato in piccoli secchi, quindi versarlo sul supporto in strisce parallele rispetto al muro più corto. Proteggere la superficie del prodotto in fase di essiccazione dalle correnti d’aria, dall’irraggiameto solare diretto e dal calore eccessivo.

Trattamento successivo

 

Proteggere la superficie del prodotto in fase di essiccazione dalle correnti d’aria, dall’irraggiamento solare diretto e dal calore eccessivo. Appena weber.floor 4320 è pedonabile si raccomanda di arieggiare il locale. Durante la fase applicativa e nella settimana successiva la temperatura interna non deve essere inferiore a 10°C. Non utilizzare deumidificatori nei primi 2 giorni dopo l’applicazione. Se utilizzato come rivestimento galleggiante o sopra un impianto di riscaldamento a pavimento
weber.floor 4320 deve essere rivestito con la pavimentazione finale appena possibile rispettando le tempistiche indicate nelle tabelle della pagina a fianco; tuttavia è necessario proteggerlo già dopo 18/24 ore dalla posa con un telo in polipropilene per evitare fenomeni di sovraessiccazione.

Avvertenze e raccomandazioni

  • Prima di procedere all’applicazione del prodotto, ispezionare attentamente il sottofondo per valutare la quantità di prodotto necessaria al suo livellamento. Prevedere dei giunti secondo la geometria di locali. Rispettare i giunti di dilatazione del supporto.
  • Nel caso di utilizzo come pavimento galleggiante o su impianto di riscaldamento a pavimento applicare delle strisce isolanti (> 10 mm) su tutte le strutture verticali.
  • E’ possibile realizzare una pavimentazione senza giunti fino ad un’area massima di 40 mq con una lunghezza massima di 6 metri, comunque è consigliabile rispettare il rapporto di 2:1 tra lunghezza e larghezza.
  • Il prodotto weber.floor 4320 deve essere ricoperto con altro materiale da rivestimento. Verificare che il rivestimento scelto e la relativa colla siano compatibili con weber.floor 4320.
  • In caso di posa galleggiante, proteggere weber.floor 4320 con un telo in polipropilene dopo circa 18/24 ore dalla posa.
  • In caso di dubbi relativi all’applicazione, al sottofondo e alle caratteristiche strutturali contattare il servizio tecnico Saint-Gobain Weber.
  • Non aggiungere materiali estranei.

Dati tecnici

Dati tecnici

Classe di resistenza a compressione: C30 EN 13892-2
Resistenza a compressione a 28 gg: > 30 MPa
Classe di resistenza a flessione: F7 EN 13892-2
Resistenza a flessione a 28 gg: > 7 MPa (N/mm2)
Densità: 1.900-2.000 kg/m3
Ritiro: < 0,40 mm/m
Fluidità (weber standard): 190-220 mm anello 68x35 mm
Classe di resistenza al fuoco: A2fl - s1 EN 13501-1
Fibre: si

Questi valori derivano da prove di laboratorio in ambiente condizionato e potrebbero risultare sensibilmente modificati dalle condizioni di messa in opera.

Voce di Capitolato

Rasatura di sottofondi cementizi, di pavimentazioni interne con autolivellante cementizio, rapido, modificato con polimeri, pompabile, a basso ritiro, idoneo per rivestimenti galleggianti a basso spessore weber.floor 4320 di Weber, che consente di realizzare spessori da 2 a 50 mm in una sola mano. Tale rasatura dovrà essere pedonabile dopo 1-3 ore, ed avere resistenza a compressione a 28 gg superiore a 30 MPa, una resistenza  a flessione superiore a 7 Mpa e deve essere certificato Emicode EC1 Plus.